Il nostro laboratorio di fisica

Il nostro Laboratorio di Fisica

Il Laboratorio di Fisica, situato al primo piano dell'edificio, contiene un lungo bancone centrale, particolarmente adatto per la realizzazione di esperimenti dimostrativi, e sei banchi da lavoro, ciascuno dei quali può ospitare comodamente quattro o cinque studenti. Completa l'arredamento un computer, collegato ad un proiettore, che permette sia l'analisi in loco dei dati e delle misure e la realizzazione dei grafici, sia la visione di immagini, video o prodotti multimediali.

Il laboratorio consente agli alunni, divisi in gruppi e sotto la supervisione dei docenti, di scoprire fenomeni fisici e di condurre esperimenti, prendendo così confidenza con gli strumenti di misura e con le leggi della fisica. E' possibile realizzare esperimenti in tutti i principali ambiti sia della fisica classica che di quella moderna.

Il nostro laboratorio di fisica

Per quanto riguarda l'attività di misura, in laboratorio si trovano strumenti per misurare il tempo (cronometri digitali), le lunghezze (metri, calibri ventesimali), le masse (bilance digitali),  le forze (dinamometri), i volumi (cilindri graduati) e strumenti per le misure elettriche (multimetri).

Inoltre  il laboratorio è attrezzato di una rotaia a cuscino d'aria con carrelli e videocamera collegata al computer e di sensori per lo studio del moto, degli urti e delle leggi della dinamica; di svariati dispositivi per le esperienze nell'ambito elettromagnetico (generatore di Van de Graaff, macchina di Whimshurst, bottiglie di Leida, elettroforo di Volta, elettroscopi, moduli per il montaggio di semplici circuiti con resistenze e condensatori), termodinamico (calorimetri, compressore per il vuoto, bollitori) e ottico (banco ottico, lenti, sorgente laser, ondoscopio). 

E' inoltre possibile ricostruire in laboratorio alcuni tra i più famosi esperimenti storici della fisica moderna, quali l'esperimento di Thomson che permise la scoperta dell'elettrone e quello, detto della “goccia d'olio”, che consentì a Millikan di scoprire la quantizzazione della carica elettrica.

Gli esperimenti sono raccolti nel sito "FISICAINLAB Il mondo della fisica visto dal vivo" (clicca qui), realizzato dal dott. Lorenzo Cerasti, tecnico di laboratorio.