Sabato 13 gennaio 2018 Gunter Demnig ha posato cinque nuove pietre d'inciampo, sanpietrini in ottone sistemati in modo da sporgere dall’asfalto per segnalare i luoghi dove abitavano o lavoravano - e da dove sono state arrestati e deportati - cinque nostri concittadini:

Giorgio Nulla Foà - Piazza Garibaldi

Renzo Mosé Levi - via Cavallotti 30

Giuseppe e Sergio Barbieri - viale delle Rimembranze 36

Ulda Camerini - via Duca Alessandro 60

 


Pubblicata il 26 gennaio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.