L'offerta formativa a.s. 2018/19

LICEO SCIENTIFICO TRADIZIONALE

LICEO SCIENTIFICIO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

LICEO SCIENTIFICO CON BILINGUISMO FRANCESE/ SPAGNOLO

I piani di studio sono consultabili qui. Mentre i primi due curricula attuano pienamente la legge 169/2008, le sezioni con binguismo sono un percorso formativo specifico del liceo "Ulivi".

LE NOVITÀ

LICEO QUADRIENNALE

Al liceo scientifico “Ulivi” è stata assegnata dal MIUR l’attivazione della sperimentazione del liceo scientifico quadriennale.

Il Decreto Ministeriale di istituzione prevede criteri di accesso in caso di esubero di iscrizioni a tale corso, costituito da una sola classe iniziale e da una sola sezione.

Questi sono i criteri deliberati, tenendo conto delle novità introdotte in corso d’anno dal MIUR nella scuola secondaria di primo grado:aA'

1- media più alta dei voti del documento di valutazione del primo periodo del terzo anno della scuola secondaria di primo grado;

2- in caso di ulteriore parità, sorteggio pubblico tra i soli interessati.

Si invitano inoltre le famiglie che intendono iscrivere il/la proprio/a figlio/a al corso quadriennale ad inviare non appena possibile, a ufficio.alunni@liceoulivi.it , il documento di valutazione in formato pdf, per poi eventualmente procedere alla graduatoria di accesso in caso di esubero di domande.

Tale graduatoria, se necessaria, sarà pubblicata sul sito della scuola al termine del periodo indicato per le iscrizioni.

Si ricorda infine l’opportunità di inserire anche la II e la III opzione all’atto dell’iscrizione in uno dei corsi quinquennali del Liceo.

In allegato la struttura del corso con gli obiettivi didattici e formativi.

POTENZIAMENTO MATEFISICA2

 Obiettivi del corso:

●      Approfondire i contenuti matematici attraverso una riflessione sui loro fondamenti e sul linguaggio specifico utilizzato per proporli;

●      Favorire il legame tra la matematica e le sue applicazioni in contesti di realtà;

●      Consolidare la relazione tra il linguaggio logico-matematico e il linguaggio naturale anche in funzione di una maggiore comprensione dei testi matematici e scientifici;

●      Favorire il riconoscimento di interazioni tra matematica e le altre discipline;

●      Abituare gli studenti all’uso del laboratorio di fisica per facilitare un approccio di tipo esperienziale alla disciplina;

●      Far acquisire agli studenti un metodo di lavoro di tipo laboratoriale e consentire così un coinvolgimento più diretto degli studenti nel loro processo di apprendimento.

La metodologia didattica utilizzata sarà soprattutto di tipo laboratoriale. Due i risultati attesi:

1.     sviluppare una mentalità matematica che renda gli studenti più consapevoli, flessibili e autonomi nell’uso della matematica come strumento di descrizione del mondo e nello studio degli suoi aspetti formali e applicativi;

2.     acquisire una preparazione scientifica concordata con i docenti universitari, che favorisca la transizione tra scuola e università.

In allegato la struttura del corso e i contenuti del primo anno.

 

 


Pubblicata il 24 gennaio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci