Iniziative di recupero previste per l'anno scolastico 2017-2018:

Oltre al recupero "in itinere", cioè in classe con il proprio insegnante, il Liceo Ulivi attiva diverse altre modalità per sostenere la preparazione degli studenti:

1. COMPRESENZA di docenti soprattutto per esercitazioni in classe.

2. PROGETTO TUTORING PER INGLESE ("With a little help from my friends") : destinato agli alunni delle classi prime e seconde. 

Gli alunni delle classi più alte fungono da tutor e lavorano con gruppetti di tre-cinque studenti sotto la supervisione della docente referente del progetto, prof.ssa Maria Alessandra Bevilacqua.

3. PROGETTO TUTORING PER MATEMATICA E FISICA: destinato agli alunni delle classi prime.

Gli alunni delle classi quarte e quinte fungeranno da tutor per i più giovani sotto la supervisione della docente referente del progetto, prof.ssa Barbara Dell'Aquila.

4. SPORTELLI TEMATICI DI MATEMATICA destinato agli alunni delle classi terze e quarte.

Il programma degli argomenti affrontati mese per mese dalla prof.ssa Maria Pedenovi è modificabile in base alle richieste degli studenti. 

5. GRUPPO MATHGATE destinato agli alunni delle classi terze e quarte.

All'interno di YAMMER (uno degli strumenti di Office 365), è stato creato il gruppo Mathgate, dedicato al recupero e al sostegno in matematica, ma anche a curiosità, suggerimenti e approfondimenti inerenti alla matematica.

 All'interno del gruppo è possibile:

  •        tenersi aggiornati circa le date e gli argomenti affrontati durante gli sportelli pomeridiani;
  •        comunicare la propria partecipazione a uno o più sportelli 
  •        comunicare l'impossibilità a partecipare, se lo sportello è già stato prenotato 
  •        avanzare richieste circa gli argomenti da affrontare negli sportelli
  •        postare domande di matematica. 

 6. Sportelli per piccoli gruppi di studenti destinati a tutte le classi.

Nel secondo quadrimestre vengono organizzati sportelli per le discipline di matematica, fisica, inglese ed eventualmente altre discipline per piccoli gruppi di studenti della stessa classe o di classi diverse.


Pubblicata il 10 dicembre 2017